ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Resultados de búsqueda

34 resultados.

La minaccia di Irma continua

Nella giornata di oggi le onde potranno raggiungere sei – dieci metri nelle province centrali e orientali.



Il poderoso uragano Irma avanza verso Cuba

I pronostici recenti indicano che Irma raggiungerà la zona orientale del paese all’alba di domani, venerdì 8 settembre, per continuare la  sua traiettoria lungo la costa nord verso la regione centrale, dove il sistema dovrebbe realizzare una curva e proseguire il suo passaggio verso la Florida.

La forza di Irma si sentirà in tutta Cuba

Nelle prossime 12 – 24 ore si stima che l’uragano diminuirà alla categoria 4 della scala Saffir-Simpson, cifra che continua  ad essere  estremamente pericolosa.

Cuba in pieno recupero

Ristabilire il servizio della luce elettrica, il servizio regolare di acqua alla popolazione e iniziare le lezioni, sono priorità per le autorità cubane…

Cuba necessita lo sforzo di tutti

«Le immagini lasciate da Irma al suo passaggio per Cuba sono devastanti. I danni sono stati incalcolabili,soprattutto al settore dell’agricoltura», ha commentato il generale di divisione Ramón Pardo Guerra, capo dello Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile (EMNDC) durante la sesta riunione del Consiglio di Difesa Nazionale per la Riduzione dei Disastri.

I medici cubani denunciano l’impatto del blocco

 Dal primo aprile del 2016 al 31 marzo del 2017, la stima dei danni economici nel settore della salute in Cuba a causa del blocco ha superato gli 87 milioni di dollari

La lotta contro le droghe è sempre una priorità in Cuba

Funzionari del Ministero dell’Interno, il Pubblico Ministero  Generale della Repubblica e il Tribunale Supremo Popolare, durante la seconda giornata di lavoro della  commissione dei  Temi Costituzionali e Giuridici del Parlamento hanno assicurato che anche se i risultati sono positivi, lo scontro a questo fenomeno necessita una maggiore lotta.

Il sabotaggio silenzioso che Cuba non dimentica

Il 1º  giugno del 1964, il Comandante in  Capo Fidel Castro denunciò per la prima volta l’utilizzo della guerra biologica contro Cuba dagli Stati Uniti. Due protagoniste della lotta contro l’epidemia di dengue emorragico  hanno conversato con Granma.