Il Presidente Raúl Castro ha ricevuto il suo omologo boliviano › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Estudio Revolución

Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Generale d’Esercito Raúl Castro, ha ricevuto nel pomeriggio di oggi, venerdì 20, il suo omologo boliviano, Evo Morales, che realizza una visita ufficiale nel nostro paese.

Hanno accompagnato il Mandatario, per la parte boliviana, il cancelliere David

Choquehuanca e l’ambasciatore di questa nazione in Cuba, Palmiro Soria.

Per la parte cubana hanno partecipato la membro del Burò Politico e vice presidente del Consiglio di Stato, Mercedes López Acea; il vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ricardo Cabrisas e il cancelliere Bruno Rodríguez, oltre ai ministri di Salute e di Educazione, tra gli altri.

Come parte della prima attività della sua presenza nell’Isola, Morales ha reso omaggio all’Eroe Nazionale José Martí nel Memoriale omonimo di Piazza della Rivoluzione in questa capitale.

Inoltre ha visitato l’installazione dove ha ricevuto informazioni sulla vita e l’opera dell’Apostolo.

Le relazioni diplomatiche tra Cuba e la Bolivia, si ristabilirono l’11 gennaio del 1983 con il governo del Presidente Hernán Siles Zuazo.

Attualmente esiste un ampio ventaglio di collaborazione tra i due paesi nel settore della salute pubblica.

L’Accordo di Cooperazione tra La Paz e L’Avana è entrato in vigore nel 2006 ed è stato firmato dal leader della Rivoluzione cubana Fidel Castro e dal presidente

boliviano Evo Morales, che era agli inizi del suo primo mandato. (Traduzione GM - Granma Int.)