ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Internet

Il Governo ha smentito l’occupazione della Base Aerea La Carlota con il tentativo di colpo in Venezuela

Il Governo venezuelano ha chiamato il popolo a concentrarsi attorno al Palazzo di Miraflores per respingere ogni tentativo di colpo.

Il presidente dell’Assemblea Nazionale Costituente del Venezuela, Diosdado Cabello, ha smentito l’occupazione della Base Aerea La Carlota, dopo che un ridotto gruppo di militari si era sollevato per promuovere un colpo di Stato con la destra reazionaria, ha nformato Telesur.

«Non è stata occupata nessuna installazione militare nel paese; loro sono per strada nel Distributore Altamira e noi stiamo dirigendo le operazioni dalla Base Aerea La Carlota», ha spiegato.

Inoltre il Governo nazionale ha chiamato il popolo venezuelano a mobilitarsi a Miraflores per respingere il tentativo di colpo d Stato.

La mattina presto di oggi 30 aprile, il vicepresidente alla Comunicazione, Jorge Rodríguez, ha informato che un grupo di militari si era ubicato nel distributore Altamira ad est di Caracas, per promuovere un colpo d Stato assieme alla destra reazionaria.

Il Venezuela è stato sottoposto negli ultimi mesi a un assedio internazionale che ha compreso l’appoggio degli Stati Uniti all’auto proclamazione come presidente ad interim del deputato dell’opposizione Juan Guaidó, che è stato denunciato come un colpo continuato dal governo nazionale.

Le autorità delle distinte istituzioni dello Stato hanno fissato le posizioni condannando il tentativo di colpo di Stato.

Il vicepresidente alla Comunicazione del Venezuela, Jorge Rodríguez, ha informato che è stato disattivato un ridotto gruppo di militari che tentavano di promuovere un colpo d Stato in Venezuela.

Nel su account in Twitter il funzionario ha allarmato sulle attività di questo gruppo sollevato.

«Informiamo il popolo del Venezuela che in questi momenti stiamo affrontando e disattivando un ridotto gruppo di militari traditori che si sono piazzati nel Distribuitore Altamira per promuovere un Colpo di Stato contro la Costituzione e la pace della Repubblica», ha sostenuto Rodríguez.

Il Governo venezuelano ha chiamato il popolo a concentrarsi attorno al Palazzo di Miraflores per respingere ogni tentativo di colpo.

Il presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel ha scritto in Twitter la sua condanna del tentativo di colpo.

«Condanniamo questo tentativo golpista che pretende di riempire di violenza il paese. I traditori che si sono collocati al fronte di questo movimento sovversivo hanno usato truppe e poliziotti con armi da guerra in una via pubblica della città per creare confusione e terrore».

Il Cancelliere di Cuba, Bruno Rodríguez Parrilla, ha condannato energicamente in questa rete sociale il tentativo di Colpo di Stato in marcia in Venezuela ed ha espresso il fermo appoggio e solidarietà di Cuba al Presidente Costituzionale di questa fraterna nazione. ( GM – Granma Int.)