ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Caracas – “Il sangue cubano si è mescolato a quello del Venezuela a Carabobo e continua ad essere mescolato nel bene e nel male”, ha affermato in questa città il ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie - FAR - generale di Corpo d’Esercito Leopoldo Cintra Frías, durante le conversazioni ufficiali sostenute tra le delegazioni militari dei due paesi.

Ricevuto nella sede del Ministero del Potere Popolare per la Difesa, dal suo titolare, il Generale in Capo Vladimir Padrino López, il membro del Burò Politico del Comitato Centrale del Partito ed Eroe della Repubblica di Cuba, ha definido storica la solidarietà mutua che nel campo militare esiste tra i due popoli :“vigente dalla causa indipendentista di Bolívar, quando il generale cubano Manuel Cedeño morì combattendo precisamente nella Battaglia di Carabobo, e quindi nell’appoggio

venezuelano alle gesta guerrigliere nella Sierra Maestra.”

Padrino López ha ringraziato ed ha sottolineato la visita del alto comando cubano proprio quando la nazione sudamericana vive una congiuntura d’aggressione, di campagna mediatica e psicologica che fomenta la divisione.

“Oggi il Venezuela affronta una scalata di avversità senza precedenti negli ultimi 100 anni”, ha detto, “una guerra indotta e perversa, più un decreto della maggiore potenza imperialista che ci segnala come una minaccia. Ricevere questa visita in queste condizioni ci dà molti segnali!”, ha aggiunto.

“Questo è un incontro per rivedere, ampliare e fomentare l’accordo tecnico - militare con il fine di approfittare delle nostre migliori capacità installate e della potenzialità per divenire una forza inespugnabile e di vittoria”, ha dichiarato Padrino López.

Nelle conversazioni le due delegazioni hanno approvato un accordo per l’incremento delle operazioni e la disposizione combattiva della Forza Armata Nazionale Bolivariana, (FANB), mediante una consulenza professionale di ufficiali delle FAR, che rinforza l’accordo tecnico-militare vigente.

Al termine dello scambio bilaterale, Padrino López ha decorato Cintra Frías con l’Ordine Difesa Nazionale nel grado Commendatore, e gli ha consegnato la replica della spada del leggendario generale in capo Ezequiel

Il ministro cubano ha partecipato alle attività commemorative per il giorno dell’esercito venezuelano e i 194 anni dalla battaglia di Carabobo, e durante il suo soggiorno nella nazione visiterà centri di produzione, dell’industria militare e unità operative della FANB. (Traduzione GM – Granma Int.)