ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
FITUR 2019. Nuovo disegno dello Stand che Cuba presenterà nella FITUR. Photo: Granma

Cuba parteciperà alla XXXIX edizione della Fiera Internazionale del Turismo FITUR 2019, che si svolgerà dal  23 al 27 gennaio nella sua abituale sede di  Madrid.
La delegazione cubana sarà guidata  dal Ministro del Turismo, Manuel Marrero Cruz e conterà con la presenza dei Presidenti e Vicepresidenti Commerciali delle principali catene alberghiere, delle Agenzie di Viaggi  e gli associati  Meliá Hoteles, Iberostar, Blue Diamond, Muthus, Roc Hoteles, Accor, NH, Barceló, Valentin, Kempinski, tra i tanti.
Parteciperanno anche i Gruppi di Imprese Viajes Cuba e Cubasol,  Servicios Médicos Cubanos, Palco e Paradiso.
 Caracol sarà rappresentata da sigaraio José Castelar Cairo (Cueto), che ha realizzato vari records Guinnes con l’elaborazione degli Habanos più lunghi del mondo.
Il giorno prima dell’inaugurazione di FITUR si terrà la XXII Conferenza Iberoamericana dei Ministri de Ispanoamerica e degli imprenditori  del Turismo spagnolo (CIMET), dove Cuba sarà rappresentata dal titolare del settore.
Quest’anno la Fiera Internazionale del Turismo (FITCUBA) si svolgerà dal 6 al 11 maggio, avrà come paese invitato la Spagna, e sarà dedicata  alla modalità di eventi e incentivi. La sua sede sarà L’Avana, nella cornice del 500 anniversario  della sua fondazione.
La Spagna si mantiene come un mercato principale per il turismo cubano.
L’anno scorso ha apportato  167.970 visitatori nel’Isola.
Quest’anno si continua a lavorare per differenziare i prodotti che oggi si commerciano, invitando questo mercato.
Cuba, nella FITUR presenta un nuovo disegno per la partecipazione della Destinazione  nelle Fiere internazionali, con uno stand di 184,5 m2 nel Padiglione  3, numero C10. ( GM – Granma Int.)