ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Carol Delgado ha ricevuto l’intimazione d’abbandonare il apese in 72 ore. Photo: Internet

Caracas.–Il Governo del Venezuela ha condannato la decisione delle autorità del Ecuador di espellere e nominare persona non grata l’ambasciatrice venezuelana in questo paese, Carol Delgado.
La Cancelleria venezuelana ha assicurato che queste azioni ordinate dal governo ecuadoriano sono un attentato contro le relazioni fraterne tra i due paesi.
Ora, come misura reciproca, lo Stato bolivariano ha ordinato a sua volta l’espulsione dell’ambasciatrice ecuadoriana dalla terra di Bolivar, Elizabeth Méndez, che ha tempo sino a domenica prossima per abbandonare il Venezuela.
Le  recenti dichiarazioni del ministro di Comunicazione e Informazione venezuelano, Jorge Rodríguez, che ha detto che il presidente ecuadoriano, Lenín Moreno, ha mentito nelle Nazioni Unite sulla realtà del fenomeno sociale migratorio che attraversa la nazione dei Caraibi, sono state catalogate come «offensive» dal Governo ecuadoriano,  che lo ha segnalato come motivo per l’espulsione della diplomatica.
Ciò nonostante la nazione sudamericana ha respinto la decisione, perche il Comitato Ecuadoriano di Solidarietà tra i popoli ha condannato anche l’espulsione dell’ambasciatrice del Venezuela in Ecuador  Carol Delgado, precisando che è “un tradimento all’integrazione dei popoli della regione. ( GM- Granma Int.)