ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Elezioni in Brasile - Photo:* TV8.tv

Brasilia.- I candidati presidenziali  Jair Bolsonaro e Fernando Haddad dovranno disputare una seconda tornata, ha informato un’inchiesta realizzata dall’Istituto Brasiliano di Opinione Pubblica e Stadtistica (Ibope)
In accordo con questa inchiesta il reazionario ex capitano dell’esercito, al termine dello scrutinio riceverebbe il 45% dei voti validi e l’aspirante del Partito dei Lavoratori (PT) Haddad, il 28%.
Dopo di loro il candidato del Partido Democratico Laborista (PDT la sigla  in portoghese), Ciro Gomes, con il 14%; Geraldo Alckmin, del Partito della Social Democrazia Brasiliana (PSDB), con il 4% e,  Joao Amoedo, del Partito Nuovo con il 3%.
La candidata della Rete di Sostenibilità, Marina Silva, otterrebbe il 2% , mentre Álvaro Dias (Podemos); Henrique Meirelles, del governante Movimento Democratico Brasiliano (MDB); il Cabo Daciolo (Patriota) e Guilherme Boulo, del Partido Socialismo e Libertà (PSOL) riceverebbero l’1% dei voti.