ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il presidente della fraterna Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, ha raggiunto a mezzogiorno di mercoledì 26 settembre la città di Nuova York per partecipare al segmento d’alto livello del 73º periodo di sessioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

«Vengo all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a difendere la verità del Venezuela, a portare la voce della nostra Patria», ha assicurato il mandatario venezuelano nei suoi spazi ufficiali delle reti sociali, pochi minuti prima di atterrare nella Grande Mela.

Maduro ha scritto di sentirsi carico d’emozione e di veritè e d’essere sicuro di ricevere solidarietà dai governi e dai popoli del mondo, «perchè vado nelle Nazioni Unite a difendere la verità «della Patria, l’amata, cara Patria di Bolívar».

Poi Maduro ha segnalato in Twitter che il processo bolivariano oggi è più forte che mai e che il suo paese è dritto in piedi, andando per il XX secolo in Rivoluzione.

«Vengo carico d’emozione e di verità, perchè il mondo intero sappia che il Venezuela sta dritto in piedi», ha reiterato. ( GM – Granma Int.)