ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Salvador Valdés Mesa firmó el libro de condolencias, abierto en la embajada de Vietnam en Cuba *Photo: *Dunia Álvarez Palacios

Il presidente Tran Dai Quang, indimenticabile amico di Cuba, «sarà ricordato sempre come un grande sostenitore dei vincoli d’amicizia e cooperazione tra i nostri popoli, la cui relazione ha un carattere unico e speciale».

Questa frase si legge nel libro delle condoglianze aperto nell’ambasciata della Repubblica Socialista del Vietnam in Cuba, per la scomparsa del suo presidente ed è stata firmata la mattina di mercoledì a nome del popolo e del Governo cubani, da José Ramón Machado Ventura, Secondo Segretario del Partito e da Salvador Valdés Mesa, primo vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri.

*Photo: *Dunia Álvarez Palacios

Hanno partecipato all’omaggio anche il Generale di Corpo d’ Esercito Leopoldo Cintra Frías, ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie, e Marcelino Medina, primo viceministro delle Relazioni Estere, con altre autorità.

Valdés Mesa parlando alla stampa nella sede diplomatica, ha ricordato la commemorazione del 45º anniversario della vista del Comandante in Capo, Fidel Castro, nel sud del Vietnam, l’unico Capo di Stato che visitò quella zona liberata ed ha ricreato l’incontro che ha avuto con il presidente Tran Dai Quang, che ha definito “simpatico, sincero e cordiale” ».

«Per Cuba, ha assicurato, è un dovere rendergli omaggio, onorarlo, averlo sempre presente per la profonda amicizia che ci lega e che abbiamo trasferito alle nuove generazioni ».

Firma del libro delle condoglianze aperto nell’ambasciata del Vietnam in Cuba *Photo: *Dunia Álvarez Palacios

In nome di questo profondo vincolo, l’ambasciatore vietnamita in Cuba, Nguyen Trung Thanh, ha detto a Granma che le relazioni tra i nostri popoli si possono riassumere in una frase di Fidel: «Per il Vietnam Cuba è disposta a dare anche il suo sangue», o nelle parole del Segretario Generale del Partito Comunista del suo paese, che ha detto: «La solidarietà con Cuba è ordine e cuore».

Poi ha riconosciuto che questa volontà di sacrificio si è vista in molte occasioni per vari decenni ed anche oggi come mostra dell’affetto naturale tra vietnamiti e cubani.

Nguyen Trung Thanh ha inviato un saluto a Cuba ed ha reiterato l’impegno del popolo vietnamita di stare “gomito a gomito” al fianco dei cubani.

«La fraternità tra Cuba e il Vietnam è eterna», ha detto. ( GM – Granma Int.)