ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Nuova York.–Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba,  Miguel Díaz-Canel Bermúdez, e il Presidente dello Stato Plurinazionale della Bolivia, Evo Morales Ayma, hanno sostenuto la notte di lunedì 24, un incontro nel quale è stata sottolineata la coincidenza in lunghe e giuste battaglie.
I due mandatari hanno espresso la loro soddisfazione per l’eccellente  stato delle relazioni tra i due paesi  latinoamericani.
Ugualmente hanno ratificato con fiducia che queste relazioni si rinforzeranno partendo dall’avvicinamento di molti settori della vita economica e sociale dei due popoli.
Evo Morales ha ratificato l’appoggio che storicamente la Bolivia ha offerto a Cuba nella sua lotta contro il blocco economico, commerciale e finanziario che da decenni il Governo statunitense mantiene contro l’Isola.
Durante il fraterno incontro, i capi di Stato hanno parlato della necessità di rinforzare l’imprescindibile integrazione delle  nazioni latinoamericane e dei Caraibi, in un contesto caratterizzato dai tentativi imperiali di frammentare l’unità di Nuestra América.
Questa riunione tra fratelli si è svolta nell’ambito del 73º periodo di Sessioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel quale i due mandatari realizzano ricche agende di lavoro. ( GM – Granma It.)