ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Cine Gibara 2018.

KINGSTON.– La Giamaica accoglierà la 39ª Riunione Ordinaria della Conferenza dei Capi di Governo della Comunità dei Caraibi (Caricom), che si svolgerà in questa capitale dei Caraibi da oggi 4 luglio, a venerdì 6.
Tra i punti chiave dell’agenda dell’incontro ci sono il crimine, la violenza, la gestione dei disastri, il Cambio climatico, il Mercato e l’Economia Unica del Caricom  (CSME) e il  suo impatto nelle prospettive della regione.
In questa opportunità il primo ministro della Giamaica, Andrew Holness, sarà l’anfitrione della riunione, dopo l’assunzione della presidenza  della Conferenza il 1º luglio.
Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez sarà uno degli invitati speciali della 39ª Conferenza e si riunirà con i 15 mandatari membri di Caricom e altri  200 funzionari della regione, per analizzare  temi di sicurezza,violenza, cambio climatico e sviluppo  economico.
La ministro dei Temi  Esteri della Giamaica, Kamina Johnson Smith, ha informato che  il Mandatario cubano sarà ricevuto a braccia aperte e che l’obiettivo è rinforzare le alleanze tra le due nazioni .
La cancelliere  giamaicana ha anche annunciato che il presidente cileno Sebastián Piñera, sarà un altro invitato, ha  indicato Prensa Latina.
«Diamo il benvenuto a tutti e due con le braccia aperte e speriamo di riceverli qui. Avranno l’opportunità d’incontrare altri capi di Stato nel contesto del Forum e speriamo con l’interesse di rinforzare le nostre alleanze con i due paesi»,  ha aggiunto la  Smith.
La Conferenza dei Capi di Governo è l’organo supremo della Comunità dei Caraibi che determina e proporziona il suo orientamento politico e la celebrazione di quest’anno, in consonanza con il sistema regolare dirotazione dentro Caricom.
I paesi membri di Caricom hanno centrato i loro sforzi nel lavoro per aumentare il livello di vita della popolazione, eliminare la disoccupazione, coordinare e sostenere lo sviluppo economico e fomentare le relazioni commerciali ed economiche con i paesi e i gruppi delle nazioni della regione. ( GM – Granma Int.)