Il libero commercio tra gli Stati Uniti e l’Europa è in pericolo › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

BRUXELLES.– La commissaria del commercio della Commissione Europea, Cecilia Malmström, in una conferenza stampa offerta venerdì 1º giugno, ha segnalato che l’Unione Europea (UE) non vede possibilità alcuna di continuare i negoziati con gli Stati Uniti in materia di libero commercio.
L’annuncio della rappresentante comunitaria è stato rilasciato dopo che nella stessa giornata sono entrate in vigore le imposte del Governo statunitense sull’acciaio e l’alluminio importati dalla UE, Canada e Messico.
Poi ha commentato che le imposte degli USA stanno debilitando maggiormente le relazioni transatlantiche, secondo un’informazione di RT e  Washington «sta giocando un gioco pericoloso». Poi ha annunciato che la UE introdurrà misure reciproche.
Il presidente della Francia, Emmanuel Macron, ha stimato che le imposte degli Stati Uniti sono  «illegali».
Queste misure di protezionismo suppongono «un errore» ed ha confermato che lo affronterà assieme al suo omologo statunitense. ( GM – Granma Int.)