Il tira e molla di Trump prima dell’incontro stabilito con Kim Jong-un › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

WASHINGTON.– Nonostante il tira e molla del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, si mantengono i preparativi ufficiali per la sua riunione con i leader della Repubblica Popolare Democratica della Corea (RPDC), pianificata per ora per il 12 giugno, a Singapore.

«Una delegazione statunitense sostiene conversazioni con funzionari nordcoreani a Panmunjom», ha detto Heather Nauert, portavoce del Dipartimento di Stato, in un comunicato: «Continuiamo a preparare la riunione tra il presidente (Donald Trump) e il leader nordcoreano Kim Jong-un».

Il nuovo movimento si realizza dopo la riunione di sabato 26 tra Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in nella zona smilitarizzata di Panmunjon, e gli osservatori internazionali l’hanno valutata come un tentativo per salvare il vertice del 12 giugno, dopo la cancellazione annunciata da Trump la scorsa settimana.

«Manteniamo comunque la data del 12 giugno a Singapore, questo non è cambiato», ha detto Trump a un giornalista a Washington la notte dello stesso sabato 26, nonostante i passi avanti e indietro degli ultimi giorni.

«C’è molta buona volontà», ha aggiunto ancora, citato dalla DPA. ( GM – Granma Int.)