ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Leaders del mondo felicitano Nicolás Maduro per la sua rielezione. Photo: AVN

CARACAS.– Governi e leaders regionali del mondo si sono pronunciati sul nuovo successo  delle forze chaviste, una volta conosciuti  i risultati finali delle elezioni presidenziali di domenica 20 in Venezuela, nelle quali il presidente Nicolás Maduro ha ricevuto più di sei milioni di voti a suo favore.
Da L’Avana il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito
Comunista, Generale d’Esercito, Raúl Castro Ruz, ha segnalato il coraggio del popolo venezuelano con una lettera diffusa dal cancelliere venezuelano, Jorge Arreaza.
«Con orgoglio rivoluzionario ti invio a nome del Partito Comunista di
Cuba e mio, le più calorose felicitazioni per la tua trascendentale vittoria elettorale», segnala Raúl nella sua lettera.
Il Presidente dei  Consigli d Stato e dei ministri , Miguel Díaz-Canel Bermúdez ha sottolineato la continuità della Rivoluzione Bolivariana, iniziata dal Comandante Hugo Chávez, ed ha reoiterato la solidarietà dell’Isola con il Venezuela.
«Il popolo  bolivariano e chavista ha dimostrato ancora una volta la sua determinazione di difendere il legato di Chavez che tu rappresenti tanto degnamente», ha sostenuto il mandatario cubano.
Il presidente della Bolivia, Evo Morales,  ha definito il risultato delle elezioni presidenziali in Venezuela, un trionfo sull’ interventismo degli Stati Uniti.
«Il popolo venezuelano sovrano ha trionfato nuovamente contro il golpismo e l’interventismo dell’impero nordamericano. Noi popoli liberi non ci sottometteremo mai!»
«Auguri al fratello Nicolás Maduro e al valoroso popolo del Venezuela», ha scritto  Morales nel suo spazio di  Twitter.
RT ha informato che il presidente della Russia, Vladimir Putin, ha augurato a suo pari venezuelano buona salute e successo nella soluzione dei problemi socio - economici che la sua nazione affronta e per la promozione del dialogo nazionale nell’interesse di tutto il popolo del paese bolivariano.
Altri paesi, come Nicaragua, El Salvador, Iran e Mozambico hanno inviato i loro auguri al presidente rieletto. (GM - Granma Int.)