Espulso il console generale israeliano a Istambul › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Espulso il console generale israeliano in Istambul.

La Turchia ha chiesto martedì 15 al console generale israeliano in Istambul, Yossi Levi Safri,di abbandonare il paese, una misura che aggrava ancora di più la breccia diplomatica tra le due nazioni dopo i fatti di Gaza, ha informato il The Jerusalem Post.

Alcune ore prima Israele aveva espulso il console turco, HusnuGurcanTurkoglu, dopo che Ankara aveva sollecitato l’abbandono temporaneo della Turchia dell’ambasciatore di Israele , EitanNaveh.

Ynetnews ha segnalato che i diplomatici non sono stati dichiarati persone non grate e che l’espulsione è di carattere temporaneo.

Lunedì 14, dopo il massacro avvenuto alla frontiera di Israele con la Striscia di Gaza durante le proteste palestinesi per il trasferimento dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme, la Turchia ha deciso di chiamare, per consultarli, i suoi ambasciatori in Tel Aviv e Washington.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, ha assicurato che con il trasferimento della loro ambasciata, gli Stati Uniti hanno perduto il ruolo di mediatori nel processo di pace del Medio Oriente. (RT/ GM – Granma Int.)