La medaglia Felix Elmuza a Giani Minà › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Foto: MINREX

ROMA.— La distinzione Félix Elmuza, la massima decorazione concessa dall’ Unione dei Giornalisti di Cuba - UPEC - verrà consegnata al giornalista Gianni Minà. L’informazione è stata diffusa dall’ambasciata cubana presso lo Stato italiano, ha informato PL.

La cerimonia per la decorazione si svolgerà sabato 12 maggio, dopo un’attività culturale di tre giorni in occasione degli 80 anni di Minà, durante la quale si presenterà parte della sua opera.

La UPEC riconosce i decenni di lavoro di questo scrittore, documentarista e giornalista, dedicati all’America Latina e ai Caraibi, ha dettagliato Prensa Latina. Nel suo lavoro spicca l’intervista di più d 16 ore realizzata al leader della Rivoluzione cubana Fidel Castro e base per il documentario Un giorno con Fidel, del (1987).

Inoltre ha realizzato , *Cuba 30 anni dopo* (1990); *Il Che quaranta anni dopo* (1992); *Rigoberta Menchú, una donna maya per la pace* (1993); *Immagini del Chiapas* (1996); *Il Papa e Fidel* (1998);*Diego Armando Maradona: non saró mai un uomo comune* (2001), e *Viaggiando con Che Guevara*, premiato nel 2004 nel Festival di Montreal e dalla critica italiana.

La sua opera più recente, il documentario *Il Papa Francisco, Cuba e Fidel*, è stata presentata nel Festival Internazionale del Cinema Latinoamericano de La Habana, nel dicembre del 2016, dopo la sua presentazione quattro mesi prma nel Festival de Cine Contemporaneo italiano.

La UPEC ha assegnato la medaglia Félix Elmuza ad oltre personalità internazionali del giornalismo, come Stella Calloni, dell’Argentina; José Vicente Rangel, del Venezuela; Frei Betto, del Brasile e in maniera postuma, al giornalista argentino Jorge Ricardo Masetti, fondatore di Prensa Latina. (PL / GM – Granma Int.)