ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Donald Trump Photo: Reuters

Il presidente degli USA, Donald Trump, ha scritto nel suo muro personale di Twitter che il Secondo Emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti garantisce il diritto di portare armi, "e non sarà derogato, per quanto facciano i (partitari) democratici a quali piacerebbe veder succedere questo”.
La maggioranza dei membri del  Partito Democratico preferirebbe eliminare l’Emendamento, così  come la società statunitense oggi esige un maggior controllo sulle armi da fuoco, per cercare di porre fine alla violenza.
Numerose celebrità, tra le quali le stelle della televisione  Jimmy Kimmel e Kim Kardashian, chiedono di fare qualcosa per fermare il massacro.
« Si stanno assassinando i bambini! Faccia qualcosa », ha reclamato Kimmel da Trump nel suo programma.
Secondo uno studio dell’Università di Harvard dal 2011 ogni 64 giorni avviene un massacro sferrato con armi da fuoco negli Stati Uniti.
L’ultima strage pe avvenuta nella scuola media  Marjory Stoneman Douglas di Parkland (Florida, USA), lo scorso 14  febbraio con 17 morti e numerosi feriti. ( GM – Granma Int.)