ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

BRASILIA.–Immerso nella difesa del diritto del suo fondatore, Luiz Inácio Lula da Silva, a partecipare come  candidato presidenziale nelle  prossime elezioni, il Partito dei Lavoratori  (PT) del Brasile celebra 38 anni d’esistenza.

Il PT «lotta per la classe lavoratrice, l’uguaglianza, la giustizia e la democrazia», e recentemente  per la pre candidatura di Lula alle elezioni del mese d’ottobre, nelle quali appare come favorito in tutte le inchieste , nonostante la  campagna di diffamazione   contro di lui.

Granma  presenta cinque momenti importanti del partito:

1 • 10 febbraio del 1980. Si fonda ufficialmente il Partito dei Lavoratori (PT), quando i movimenti sindacali si unirono in un’organizzazione che desse voce e lottass epe ri loro diritti.

2 •  1985. Il PT ottiene il primo municipio di una capitale (Fortaleza), con María Luiza Fontenele, che divenne la prima donna prefetto di una capitale.

3 •  2002. Luiz Inácio Lula da Silva vince le elezioni in Brasile come rappresentante del PT e diventa il presidente più votato nella storia  del Brasile. Nelle elezioni politiche il  Partito ottiene il maggior numero di scanni dei deputati federali nel Congresso.

4 •  2003. Un petista ( del PT) e sindacalista diventa per la prima volta  Presidente della Camera dei Deputati: Joao Paulo Cunha.

5 •  2010. Si ottiene la continuità  del PT nella presidenza del paese, stavolta
con la vittoria di Dilma Rousseff che diviene la prima donna capo del governo del gigante sudamericano. ( Traduzione GM – Granma Int.)