ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

CARACAS.–L’esperto indipendente dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Alfred De Zayas,  ha riconosciuto gli effetti negativi della guerra economica in Venezuela, ma ha scartato ch esista una crisi umanitaria nella nazione sudamericana.
L’incaricato della  Promozione di Un Ordine Internazionale Democratico ed Equo  per la ONU, ha detto alla catena  multinazionale Telesur che, anche se c’è scarsità e poco rifornimento in questo paese, la situazione non è simile ai panorami molto difficili che si osservano in altre nazioni.
«Ho paragonato le statistiche del Venezuela con quelle di altri paesi e non c’è crisi umanitaria. Ci sono scarsità e pochi rifornimenti, ma chi ha vissuto e lavorato per decenni per le Nazioni Unite e conosce la situazione dei paesi di Asia e Africa, ad anche alcuni in America, sa che la situazione del Venezuela non è una crisi umanitaria», ha precisato.
De Zayas ha segnalato l’impatto della campagna mediatica nella percezione a livello internazionale, che in molti casi è errata, sulla vera situazione del paese, che soffre per una guerra economica, un blocco finanziario e un alto livello di contrabbando.
PL ha informato che Cossio ha incitato ad un incremento della solidarietà internazionale ( Traduzione GM – Granma Int.)