ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Sparatoria nella scuola della Florida. Photo: ANSA

In soli 45 giorni  con la sparatoria di mercoledì 14 in un scuola media della Florida, che ha provocato 17 morti, sono stati commessi 19 attacchi armati nelle scuole statunitensi.
Dallo scorso 3 gennaio, quando un uomo si è suicidato con un’arma in una scuola elementare del Michigan, un totale di 17 scuole e università di differenti punti degli Stati Uniti hanno sofferto per sparatorie nei loro centri, ha informato l’organizzazione Everytown for Gun Safety.
Il 23 gennaio uno studente di 15 anni del Kentucky  ha sparato uccidendo due suo compagni e ha ferito una ventina di persone con una pistola.
Sino ad ora  Texas (3), California (2) y Michigan (2) sono gli stati dove sono state registrate più sparatorie nel 2018.
Negli ultimi cinque anni, ci sono state 209 sparatorie  nelle scuole degli Stati Uniti, informano i dati della stessa organizzazione.
 (Ansa/ Traduzione GM – Granma Int.)