ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Manifestazione in omaggio alla Rivoluzione cubana Photo: L’Ambasciata di Cuba in Nicaragua

Il Nicaragua ha fetegiato a Managua la cpaiatle delpaese il 59º annivr¡ersaro del trionfo della rivolzione cubana ed ha sottolinetao la profonda amicizia e i vincoli storici che uniscono i due popoli.

L’omaggio si è svolto nella piazza Nora Astorga della Cancelleria della Repubblica, con la presenza del ministro nicaraguense delle Relazioni Estere, Dennis Moncada, e dell’ambasciatore di Cuba, Juan Carlos Hernández.

Ugualmente hanno partecipato funzionari del governo, membri della Gioventù Sandinista 19 di Luglio, diplomatici e personale della missione statale dell’Isola nella nazione centroamericana.

Dennis Moncada nel suo intervento ha detto: « Siamo riuniti per celebrare l’anniversario della Rivoluzione cubana, che è diventata l’ispirazione e l’esempio per i rivoluzionari di Nuestra America e del mondo»

Inoltre il cancelliere ha sottolineato che la Rivoluzione cubana si è mantenuta ferma contro il vento e le maree, nonostante il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti da più di mezzo secolo.

« E sta lì e prevale con unità e dignità, avanzando verso futuri vittoriosi, di pace, progresso e solidarietà internazionale» ha sottolineato.

L’ambasciatore cubano ha ringraziato il governo sandinista, il presidente, Daniel Ortega, e la vice presidente, Rosario Murillo, per l’appoggio senza condizioni che hanno sempre offerto alla Rivoluzione cubana.

«Cuba, ha indicato, va verso il 60º anniversario della sua Rivoluzione, questa che i suoi uomini e le sue donne vivono ogni giorno, fatta da ognuno con la sua singolarità, un’opera che è una somma e si trasforma in una ricchezza infinita che va al di là dei limiti di un’Isola».

Poi ha risaltato la profonda amicizia che unisce storicamente Cuba e Nicaragua e la profonda ammirazione e simpatia che il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro e il presidente, Raúl Castro, hanno sempre manifestato per la Rivoluzione Sandinista.

Due rivoluzioni profonde e fraterne che, come ha detto lo stesso Fidel: «Hanno molte cose uguali e molte cose differenti, come deve essere per tutte le vere Rivoluzioni», ha indicato.

Ha partecipato alla manifestazione il cantautore Lenin Triana con il suo gruppo, che hanno ambientato l’omaggio con brani testimoniali dei due paesi.

(PL / Traduzione GM -Granma Int.)