ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
I venezuelani hanno reso omaggio al leader bolivariano nella caserma della Montagna di Caracas, dove riposano i suoi resti mortali. Photo: TELESUR

CARACAS.–Il comandante venezuelano Hugo Chávez, che avrebbe compiuto 63 anno il 29 luglio, ha ricevuto omaggi nel suo paese e in diverse parti del mondo poche ore prima delle votazioni che vogliono dare continuità al legato del leader
bolivariano.
Il presidente Nicolás Maduro ha affermato che il miglior regalo d’amore per Chávez, nel suo 63 compleanno, sarà la grande vittoria dell’Assemblea Nazionale Costituente (ANC) i cui membri saranno scelti nelle urne domenica 30 luglio.
«Sorto tra gli umili di questa terra, il Comandante Hugo Chávez ha portato nel suo cuore l’essenza del nostro popolo, che è nobile, disposto a offrire aiuto al prossimo e con un gran valore per lottare e trionfare», ha aggiunto Maduro
in un messaggio nella rete sociale.
Citato da Prensa Latina, ha reiterato che i suoi figli, formati con il suo esempio al servizio degli umili, in difesa della sovranità e il suo amore per la Patria, oggi continuano con il deciso impegno di difendere il paese.
Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha elogiato il legato antimperialista del leader della Rivoluzione Bolivariana e le sue lotte per la dignità e la sovranità del popolo, a 63 anni dalla nascita del Comandante venezuelano.
«Commemoriamo la nascita di Hugo Chávez, compagno di lotte, militare  e patriota, statista, che ha gestito la rivoluzione del XXI secolo. La tua voce vibrante ha condannato l’imperialismo e ora ritorna viva nella lotta rivoluzionaria dei popoli», ha scritto venerdì 28 il capo dello Stato della Bolivia in Twitter.
Centinaia di venezuelani e autorità del paese hanno affollato la Caserma della Moantagna dove riposano i resti mortali del leader bolivariano. ( Traduzione GM – Granma Int.)