ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Archivo

La funzionaria del governo ha  anticipato che le  organizzazioni della società civile boliviana e le autorità locali di Vallegrande lavorano ai preparativi di un incontro per il prossimo ottobre, al quale convocheranno persone di tutto il mondo.
«Si prevede, ha detto  la Lopez, la presenza a Vallegrande per quella data di importanti personalità dell'America Latina e del mondo, per risaltare la trascendenza dell’incontro».
«Tutti gli anni l’8 ottobre si commemora quella tragedia, ha indicato la titolare, ma questo sarà speciale perché è il 50º anniversario di quell’importante passaggio della storia boliviana, in cui il guerrigliero argentino-cubano ha diretto quelle gesta per l'uguaglianza, l’equità e la giustizia sociale».
 “Sono dovuti passare 50 anni per giungere al governo guidato dal presidente Evo Morales, nel quale si possono concretare le idee che Che Guevara difendeva», ha sottolineato la ministra.
«Ci sembra molto propizio ricordare questo fatto e commemorare quelle gesta  di lotte di compagni e compagne boliviani, cubani, argentini che si unirono in quell'epoca per esigere giustizia sociale per la Bolivia».
«Quella giustizia sociale si sta ottenendo oggi con il Processo di Cambio e per questo è molto importante ricordare quei fatti», ha detto, ed ha aggiunto che il governo lavora all'elaborazione di un programma integrale che sarà  diffuso  prossimamente e sicuramente avrà una grande ripercussione mondiale. ( Traduzione GM – Granma Int.)