ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Quito.-  I rappresentanti di 21 paesi hanno iniziato a Quito la XX Assemblea Generale della Conferenza dei Ministri di Giustizia dell’America Latina  (COMJIB) per analizzare temi d’interesse in materia giudiziaria.
L’incontro che si realizza nella sede della nazioni sudamericane UNASUR vuole analizzare i passi avanti dei paesi in materia giudiziaria e penitenziaria, oltre a pianificare nuove sfide in questi ambiti.
La Ministro di Cuba, María Esther Reus, parteciperà all’incontro di due giorni e quindi ad un programma bilaterale che include  incontri con le autorità del paese anfitrione.
L’occasione prevede l’elezione della presidenza della riunione generale, l’installazione di dibattiti tematici riferiti all’accesso alla giustizia.  l’innovazione, la tecnologia e l’amministrazione della giustizia, così come uno scambio sulla strategia  2017- 2019 e l’approvazione della dichiarazione finale della XX Assemblea Generale.
Questo spazio d’integrazione che riunisce i paesi che formano la Conferenza dei Ministri di Giustizia di Ispanoamerica  (COMJIB), permette di condividere esperienze nella trasformazione dei sistema giudiziario e penitenziario e i passi avanti della regione in questi ambiti.
La Conferenza dei Ministri di Giustizia dei paesi Ispanoamericani COMJIB, è un organismo il cui obiettivo generale è il miglioramento della giustizia nella regione ispanoamericana, promuovendo per questo la creazione di politiche pubbliche applicabili agli Stati membri e la formazione di alleanze regionali e subregionali come strumenti per la costruzione di uno spazio giuridico più unito. (Cubaminrex-Embacuba Ecuador/ Traduzione GM- Granma Int.)