ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Hanoi.- Dalla Labiofam Vietnam, con 18 anni di presenza nel paese indocinese, a debuttanti industrie locali cubane, espongono i loro prodotti in questa Fiera Commerciale appena inaugurata  nella capitale Hanoi, nota come piattaforma per stimolare i vincoli economici tra le due nazioni.
In questa occasione il paese dei Caraibi è rappresentato da 16 imprese e dalla sua Camera di Commercio - CCC – con un’offerta che comprende medicinali, prodotti naturali come il Biorat, dell’industria leggera e zuccheriera, i servizi e le costruzioni, oltre alle proposte d’affari congiunti per diversi settori. includendo l’agroalimentare.
Gli stand dell’Isola sono entrati in azione appena è terminata la cerimonia inaugurale di questa mostra dove coincidono dirigenti di 23 nazioni e uno dei primi risultati lo hanno apportato la Avila (Industrie Locali di Holguín) e Conart, di Santci Spíritus, con la vietnamita Million Suns Company Ltd.
I rappresentanti hanno firmato una carta d’intenzione in vista di un’associazione per produrre mobili di rattan, destinati all’industria turistica cubana, senza scartare esportazioni in altri territori.
I benefici sono stati spiegati a Prensa Latina da Alejandro Leyva, direttore generale de Avil, e da Ernesto Román (Conart).
Il paese dei Caraibi apporta la mano d’opera e il mercato, mentre l’altra parte corrisponde al rifornimento di materia prima e di alcuni macchinari con i quali si ridurranno le esportazioni, è stato commentato in presenza della direttrice
 di  Million Suns Comapany, Vo Hong Lanh Anh, che parla spagnolo.
Cubacítricos è attiva e tra i suoi obiettivi. la direttrice di tecnica di mercato Aximia Blanco ha citato l’identificazione dei fabbricanti di prodotti e strumenti per i rifornimenti diretti senza necessità d’intermediari, perchè questo favorisce i prezzi e il commercio delle offerte.
Parlando con questa rappresentazione, Prensa Latina ha constatato l’interesse che suscita il carbone vegetale tra i partecipanti e coloro che visitano la XXVII Fiera Commerciale del Vietnam, aperta sino a sabato 22.
«Labiofam Vietnam partecipa a questo incontro d’imprese con il proposito di consolidare la sua presenza nel paese indocinese e continuare ad espandersi», ha segnalato la direttrice generale Lirka Rodríguez che per questo si appoggia alla sua esperienza in questo mercato e ai vantaggi di un prodotto naturale come il Biorat, amico dell’ambiente, tra le altre credenziali.
La vicepresidente della CCC, Odalys Seijo, si è riferita alla tradizionale partecipazione cubana ed ha precisato che in alcuni casi si vuole far proseguire le azioni incorso e identificare altre opportunità di commercio e anche d’investimento.
Come  parte degli sforzi per fomentare le reazioni economico commerciali tra Cuba e il Vietnam, è stata effettuata la VII Sessione del Comitato delle Imprese Bilaterali, presieduto dalle rispettive Camere del Commercio, e definito un importante strumento di lavoro per questo fine.
Poi ha spiegato che in questa occasione è stato firmato un piano d’azione per il periodo 2017-2018, messo a fuoco tra l’altro con la facilitazione delle informazioni e la promozione di attività che contribuiscano ad elevare questi vincoli, in corrispondenza con l’eccellente livello dei politici dei due i paesi ( Traduzione GM - Granma Int.)