ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Felipe VI ha ricevuto Bruno Rodríguez. Photo: Twitter

Il Re di Spagna, Filippo VI, ha ricevuto ieri, lunedì 17, nel Palazzo della Zarzuela, a Madrid, Bruno Rodríguez Parrilla, ministro delle Relazioni Estere  di Cuba, che realizza una visita ufficiale nella nazione spagnola, informa l’Agenzia Cubana di Notizie.
Eugenio Martínez, ambasciatore cubano in Spagna, ha informato attraverso la rete sociale Facebook che durante l’incontro  Filippo VI e Bruno hanno ricordato  gli storici vincoli culturali e familiari che uniscono i due popoli,
poi hanno conversato analizzando altri temi d’interesse comune.  
Rodríguez Parrilla ha ringraziato il Re per il ricevimento ed ha reiterato la gratitudine del governo cubano  per la presenza del Re Emerito Juan Carlos I alle cerimonie ufficiali a L’Avana, motivate dalle onoranze funebri del leader della Rivoluzione, Comandante in Capo Fidel Castro Ruz.
Hanno accompagnato Re Filippo VI, il ministro dei Temi Esteri e della Cooperazione, Alfonso Dastis Quecedo, e l’ambasciatore spagnolo designato in Cuba, Juan José Buitrago de Benito.
Erano presenti l’ambasciatore di Cuba in Spagna, Eugenio Martínez Enríquez, con Elio Rodríguez Perdomo, direttore d’Europa e Canadà della Cancelleria.
Il ministro delle Relazioni Estere di Cuba  ha iniziato una visita ufficiale di due giorni in Spagna come risposta a un invito fatto dalle autorità del paese europeo.
Oltre all’incontro con il Re, Bruno Rodríguez prevede incontri con il capo del Governo spagnolo Mariano Rajoy, nel Palazzo de La Moncloa, e  con il suo omologo spagnolo, Alfonso Dastis.
Rodríguez e Dastis avevano conversato nel dicembre scorso a Bruxelles, dopo la firma dell’accordo di dialogo politico e di cooperazione tra Cuba e l’Unione Europea.
Alla fine di febbraio di quest’anno, il segretario di Stato e di Cooperazione  Internazionale per l’America Latina, Fernando García Casas, aveva visitato Cuba ed aveva incontrato vari rappresentanti del Governo a L’Avana.
García Casas ha analizzato con il ministro degli Esteri cubano lo stato delle relazioni bilaterali e temi dell’attualità internazionale, con speciale attenzione all’area ispanoamericana, ha indicato un comunicato della cancelleria della Spagna, il primo paese  di un giro che porterà Bruno Rodrìguez anche in Portogallo e in Grecia. (Traduzione GM - Granma Int.)