ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Juvenal Balán

PARIGI.— Riuniti nella sede della Unesco, i rappresentanti del Gruppo dei 77 + Cina (G77 + Cina)  hanno reso omaggio al leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ed hanno segnalato il suo impegno con la lotta di queste nazioni.
Le fonti diplomatiche hanno informato che nella prima riunione generale dell’anno del G77 + China Capitolo Unesco, è stato osservato un minuto di silenzio in onore del leader su richiesta della presidente uscente del gruppo, l’ambasciatrice dello Zimbabwe, Rudo Chitiga.
All’inizio della sessione, la diplomatica ha segnalatoFidel come una figura ispiratrice ed ha sottolineato il suo profondo impegno con gli obiettivi e le lotte storiche dei paesi membri del blocco.
L’ambasciatrice di Cuba presso la Unesco, Dulce Buergo, ha ringraziato per le espressioni di solidarietà, i messaggi d’appoggio e gratitudine per l’opera della vita del Comandante Fidel, ricevute quando si è conosciuta la sua scomparsa, il 25 novembre ultimo.
La rappresentante di Cuba ha segnalato il legato del leader cubano in difesa dell’umanità, la sovranità e l’autodeterminazione dei popoli, ed ha esaltato il contributo decisivo di Fidel alle lotte antimperialiste e anticoloniali, così come alla battaglia permanente per un mondo migliore, costruito sulla base di principi come la pace, il rispetto tra le nazioni sovrane e la solidarietà.
Durante la sessione, è stato realizzato il passaggio  della presidenza temporanea del G//+  Cina Capitolo Unesco, dallo Zimbabwe a El Salvador.
La responsabilità è stata rilevata da Lorena Sol de Pool, ambasciatrice della nazione centroamericana presso la Unesco, che ha segnalato l’importanza dell’ unità per rinforzar la cooperazione sud sud,  ed ha anticipato che proporrà un piano d’azione per dare un impulso agli obiettivi del gruppo nella sede e includerà temi come l’uguaglianza di genere, le sfide dei piccoli Stati insulari in via di sviluppo e gli effetti del cambio climatico, tra l’altro. (Traduzione GM - Granma Int.)