ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

PARIGI . – Una ricca giornata di attività culturali dedicate a Cuba è iniziata ieri martedì 29 in Francia, con la partecipazione di noti artisti dell’Isola tra i quali il famoso musicista José María Vitier.
Fonti del comitato organizzatore hanno commentato a Prensa Latina che la settimana si svplgerà sino a sabato 1º aprile nella sede della Unesco, nella capitale e in varie istituzioni della città di Enghien-les-Bains, ubicata a nord di Parigi.
L’incontro è stato inaugurato con la presentazione dei documentari  'José María Vitier, 40 anni di vita artistica' e 'Cavalcando con Fidel'  - dedicato al leader della Rivoluzione cubana Fidel Castro -, tutti e due diretti da  José Manuel García.
Tra le attivita dei prossimi giorni ci sono una conferenza sull’influenza della musica francese in Cuba e la presentazione di due pellicole emblematiche del cinema cubano : ‘Fresa y Chocolate’, di Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabío e ‘Vampiros en La Habana’, di Juan Padrón.
Inoltre nella sede della Unesco s’inaugurerà l’ esposizione  di pittura‘Ofrenda’, dell’artista Silvia Rodríguez Rivero. José María Vitier offrirà un concerto.
Il penultimo giorno della settimana culturale, gli alunni della Scuola Nazionale di Musica di Cuba si presenteranno nel Centro delle Arti di Enghien-les-Bains, marcando l’inizio ufficiale della cooperazione tra questa località francese e il Ministero di Cultura dell’Isola.
Per terminare l’incontro Vitier offrirà un concerto a Enghien-les-Bains, accompagnato dal gruppo Quarteto e dal soprano Barbara Llanes. ( Traduzione GM - Granma Int.)