La OMS ha premiato il contingente cubano Henry Reeve per il lavoro solidale internazionale › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

L’Organizzazione Mondiale della Salute ha assegnato martedì 31 il Premio di Salute Pubblica al contingente medico cubano Henry Reeve, come riconoscimento del  suo lavoro solidale internazionale, affrontando disastri naturali e gravi epidemie.
Un comunicato dell’ambasciata de L’Avana a Ginevra, citato da Prensa Latina, ha informato che  la 140ª riunione del Consiglio Esecutivo della OMS lo ha deciso all’unanimità.
Istituito nel 2009, il Premio di Salute Pubblica in Memoria del Dr. Lee Jong-wook riconosce il lavoro di persone, istituzioni e organizzazioni con un apporto significativo nel campo della salute pubblica.
La consegna del premio al contingente Henry Reeve premia il lavoro solidale  realizzato in numerosi paesi del mondo colpiti da disastri naturali, così  come i circa 250 specialisti cubani che hanno lavorato nelle nazioni africane durante la pericolosa  epidemia di Ebola.
Il comunicato diplomatico ricorda che questa Brigata era stata costituita il 19 settembre del 2005 a L’Avana dal leader storico della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro.
Da allora, precisa la nota. 7.254 collaboratori medici cubani hanno prestato il loro aiuto in 19 nazioni – due volte in Haiti e in Cile -  di tutte le latitudini.
I professionisti molto preparati e  capaci per queste missioni hanno assistito circa 3.5 milioni di persone ed hanno salvato la vita di almeno 80.000 pazienti, si legge nelle stime.
La consegna del premio si realizzerà durante la 70ª Assemblea Mondiale della Salute, prevista dal 22 e il 31 maggio prossimi a Ginevra. (Traduzione GM – Granma Int.)