ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

I capi di Stato e di Governo dell’America Latina e dei Caraibi, riuniti a Punta Cana, in Repubblica Dominicana, in occasione del Vº Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), il 25  gennaio del 2017;
1. Reiterando il loro impegno con il multilateralismo, i principi stabiliti nella Carta delle Nazioni Unite e del Diritto Internazionale, includendo l’uguaglianza sovrana e l’integrità territoriale degli Stati;
2. Riaffermando il Proclama dell’America Latina e dei Caraibi come una Zona di Pace, accordato nel  II Vertice della CELAC a L’Avana, Cuba, il 29 gennaio del 2014;
3. Riaffermando la Dichiarazione Speciale Restituzione alla Repubblica di Cuba del territorio occupato dalla Base Navale degli Stati Uniti d’America in Guantánamo, accordata nel  IV Vertice della CELAC, a Quito, Ecuador, il 27 gennaio  del 2016;
4. Coscienti dell’esistenza da più di mezzo secolo della Base Navale degli Stati Uniti in Guantánamo, territorio della Repubblica di Cuba, costantemente reclamato  dal suo popolo;
5. Agendo alla luce del processo verso la normalizzazione delle relazioni
tra la Repubblica di Cuba e gli Stati Uniti d’America, come un elemento che contribuisce alla stabilità dell’America Latina e dei Caraibi;
6. Consideriamo che la restituzione  alla Repubblica di Cuba del territorio occupato dalla Base Navale degli  Stati Uniti a Guantánamo,  reclamato reiteratamente dal popolo e dal governo cubani, dev’essere un elemento rilevante del processo di normalizzazione delle relazioni tra i due paesi mediante un dialogo bilaterale rispettoso del Dirittor Internazionale. ( Traduzione GM – Granma Int.)