ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Daniel Ortega e Rosario Murillo salutano il 58º anniversario del Trionfo della Rivoluzione Cubana. Foto: Jairo Cajina, La Voz del Sandinismo

Il Presidente della Repubblica del Nicaragua, Comandante Daniel Ortega, e la Coordinatrice del Consiglio di Comunicazione e Cittadinanza, Compagna Rosario Murillo, hanno inviato il 1º gennaio un messaggio al Presidente cubano, Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, e all’Eroico Popolo di quest’Isola dei Caraibi, in saluto al 58º anniversario del Trionfo della Rivoluzione.

Il messaggio loda il ruolo trascendentale giocato dall’eterno Comandante in Capo Fidel Castro Ruz e l’importanza di questo paese e dei suoi cittadini nella lotta delle nazioni della regione, per mantenere la loro autonomia.

Granma riproduce integralmente il messaggio del Comandante Daniel Ortega e della Compagna Rosario Murillo:

Managua, 1º gennaio del 2017

Fratello Presidente

Comandante e Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz

Nelle Sue Mani,

caro Raúl,

cari compagne e compagni del Partito e del Governo,

care famiglie cubane :

Con un profondo senso della Vita e della Storia salutiamo con grande rispetto il 58º anniversario della Rivoluzione Cubana con la quale tutti noi c’identifichiamo e apprendiamo e con i cui ideali e valori coincidiamo, come fratelli coscienti del nostro diritto di essere Liberi.

In questo 58º Anniversario vediamo Fidel più alto e più forte, camminando vigoroso e sfidante, con lei Raúl, tutti i compagni e tutto il suo popolo marcando le difficoltà e segnalando nuove porte e cammini per continuare a cambiare la Vita.

Cuba, Fidel, Raúl, il Popolo Cubano, invitti e degni di fronte ad orizzonti che sgombreremo insieme in Nuestra America e nei Caraibi, preservando il Patrimonio e la Cultura di un Socialismo forte, arricchito da tutta l’esperienza e da tutti gli insegnamenti.

La Rivoluzione Cubana è entrata nella storia 58 anni fa ed oggi è ammirevole protagonista dei nuovi tempi, con il suo eroico legato, la sua applicazione alla Bellezza, all’Arte, al Pensiero e alla Scienza e lo Sviluppo.

Cuba continuerà a vincere perché, come diceva Sandino “ha figli irremovibili che la amano e sapranno avanzare uniti verso nuove ed esemplari vittorie.

Con l’amicizia e la solidarietà di sempre.

Daniel Ortega Saavedra - Rosario Murillo ( Traduzione GM – Granma Int.)