Omaggio al Che a Vallegrande › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Archivo

Decine di specialisti della Brigata Medica Cubana che presta servizio in Bolivia, hanno assistito dalla mattina presto le centinaia di abitanti di  Vallegrande e dei dintorni, la città che è divenuta il luogo del permanente ricordo delle gesta del Che.
Questa piccola città dove fu assassinato 49 anni fa il comandante Ernesto Che Guevara gli ha reso omaggio con varie attività e con la presenza del mandatario boliviano, Evo Morales, ha segnalato Prensa Latina(PL).
I ministri di cultura dei 30 paesi membri della Comunità degli  Stati Latino americani e dei Caraibi - CELAC - hanno partecipato a questa attività di promozione gratuita di salute con l’appoggio del Governo Autonomo Municipale di Vallegrande e dell’Associazione dei Medici  Laureati in Cuba.
Al termine della loro quarta riunione nella città di Santa Cruz, i ministri sono stati gli invitati speciali della manifestazione in omaggio al Che e ai suoi compagni morti, realizzata nella lavanderia dell’ospedale Señor de Malta, dove fu assassinato.
Prensa Latina ha segnalato, tra le altre attività, lo spettacolo culturale che si è svolto nella Piazza Centrale della città, promosso dal Comitato per il 50º Anniversario della presenza del Che in Bolivia, dal Movimento di Solidarietà con Cuba e dalla Missione Statale Cubana.
Domenica 9 è stata realizzata un’attività politico - culturale a la Higuera, nella piazza e nella piccola scuola di questa comunità dove furono portati prigionieri il Che, ferito, e due guerriglieri boliviani. (Traduzione Gm - Granma Int,)