ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Cubaminrex

Funzionari di Cuba e degli Stati Uniti hanno realizzato il 12 settembre, a Washington, la prima riunione del Dialogo Economico Bilaterale, meccanismo creato all’interno della Commissione Bilaterale Cuba-USA per abbordare temi di carattere economico, commerciale e finanziario d’interesse mutuo, includendo quelli che si potrebbero presentare in un ambito successivo all’eliminazione del blocco.
La delegazione cubana è stata presieduta dalla viceministra al Commercio Estero e l’Investimento Straniero, Ileana Núñez Mordoche, e la statunitense dal vicesegretario aggiunto per i Temi dell’Emisfero occidentale, John Creamer.
Hanno partecipato per Cuba dirigenti dei Ministeri del Commercio Estero e l’Investimento Straniero e delle Relazioni Estere, così come del  Banco Centrale di Cuba.  
Per gli Stati Uniti erano presenti  rappresentanti dei Dipartimenti del Commercio, del Tesoro, dello Stato, l’Agricoltura,  i Trasporti e l’Energia, e dell’ Ufficio del Rappresentante Commerciale.
Come risultato di questo primo scambio e per dare un seguito a temi specifici d’interesse reciproco, è stata accordata la creazione di diversi gruppi di lavoro che si riuniranno periodicamente alternando le sedi.
La delegazione  cubana ha reiterato che per avanzare nelle relazioni economiche, commerciali e finanziarie e verso la normalità dei vincoli bilaterali è essenziale che si elimini il blocco che ostacola lo sviluppo della nostra economia e provoca danni e privazioni al popolo cubano. (Traduzione GM – Granma Int.)