ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Diverse mostre di solidarietà con il Venezuela e la difesa della sua sovranità  sostengono  il governo  bolivariano di fronte agli attacchi della destra con l’appoggio degli Stati Uniti ha affermato il presidente Nicolás Maduro.
In una conferenza stampa il capo di Stato ha denunciato una nuova crociata imperiale che pretende distruggere le conquiste sociali realizzate dalla Rivoluzione.
Secondo gli analisti il nuovo modo di comunicare con la stampa ha permesso d’estendere  il richiamo all’unità e all’integrazione per fermare l’aggressione, il cui unico fine è imporre nuovamente nel mondo la geopolitica del governo nordamericano e  ampliare il suo sistema neocoloniale.
Nicolás Maduro ha precisato che la strategia di Washington è di riprendersi  l’America Latina e i Caraibi come loro cortile, e impadronirsi delle ricchezze naturali,  oltre che estendere questo dominio su altri organismi chave come il Gruppo Brics, formato da  Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. (Traduzione GM - Granm Int.)