ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Ottawa - Gruppi della solidarietà hanno reclamato ieri, giovedì 16 marzo, l’eliminazione del blocco imposto a Cuba e la restituzione del territorio della Base Navale di Guantánamo da parte degli Stati Uniti, nell’oriente dell’Isola.

Gli attivisti hanno invitato tutte le organizzazioni che sono d’accordo contro queste politiche ad unirsi per fare chiare domande a proposito della visita del presidente Barack Obama a L’Avana.

Come parte della mobilitazione i canadesi e gli amici dell’Isola sviluppano un’azione mensile davati al consolato statunitense a Vancouver, per far terminare il blocco ed esortare tutte le persone che amano la pace a sostenere questa campagna.

I partecipanti esigono anche dalla Casa Bianca che detenga i suoi tentativi di cambio di regime in Cuba e smetta di praticare interferenze nella sovranità e l’auto determinazione dell’Isola. (Traduzione GM - Granma Int.)