ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Foto: Omara García

“Dobbiamo fissare grandi mete nazionali per il lavoro, la prosperità, lo sviluppo economico, la pace politica la convivenza nazionale e l’unione dei venezuelani. Grandi mete che preservino la vita costituzionale della nostra nazione”, ha dichiarato il capo dello Stato nel suo messaggio annuale alla nazione.

Dalla sede del Parlamento, a Caracas, Maduro ha chiamato le forze politiche del paese a un dibattito per orientare la nazione verso un rafforzamento dell’economia e la preservazione della pace.

Per la prima volta in17 anni e grazie alla Costituzione si presenta il bilancio della gestione dell’esecutivo da un parlamento dominato dalla destra, che ha sempre negato le conquiste della Rivoluzione Bolivariana, ha indicato Prensa Latina.

Facendo un bilancio dei successi realizzati dalla Rivoluzione bolivariana, Maduro ha segnalato la costruzione di più di un milione di case, come parte della “Gran Misión Vivienda Venezuela” (GMVV).

Nonostante le difficoltà economiche che il paese attraversa dopo la caduta dei prezzi del petrolio, lo Stato venezuelano garantisce l’investimento sociale per la costruzione delle case e per le opere pubbliche; un totale di cinque milioni di venezuelani sono usciti dalla miseria”, ha segnalato.

Poi il presidente ha denunciato che dal 2013 si sferra contro la nazione una guerra non convenzionale che ha le sue basi nelle azioni economiche e che è stata affrontada dal popolo, ha segnalato Telesur. Maduro ha reiterato la sua condanna contro l’oltraggio fatto al Libertador Simón Bolívar e al comandante Hugo Chávez, dal presidente dell’Assemblea Nazionale, Henry Ramos Allup, che ha ordinato di ritirare i ritratti dei due leaders dal Palazzo legislativo.

Il governo venezuelano ha decretato lo Stato d’Emergenza economica, si legge nella Gazzetta Officiale Straordinaria.

La risoluzione firmata dal presidente della Repubblica vuole proteggere i diritti sociali dell’educazione, la salute, la casa e lo sport d tutti i venezuelani.

La Costituzione venezuelana indica che si potrà decretare lo Stato d’Emergenza Economica quando si riscontrino circostanze economiche straordinarie che danneggiano gravemente la vita economica della nazione.

La sua durata sarà di un massimo di 60 giorni prorogabili per un periodo uguale, dice ancora la Costituzione. (Traduzione GM - Granma Int.)