ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il presidente Raúl Castro Ruz è giunto a mezzogiorno di ieri, giovedì 24, negli Stati Uniti per partecipare al Vertice delle Nazioni Unite. Photo: Estudio Revolución

Nww York – Il presidente Raúl Castro Ruz è giunto a mezzogiorno di ieri, giovedì 24, negli Stati Uniti per partecipare al Vertice delle Nazioni Unite dedicato all’approvazione dell’ Agenda di Sviluppo posteriore al 2015 e al Dibattito Generale del 70º periodo di sessioni dell’Assemblea Generale della ONU.

Raúl è stato ricevuto nell’aeroporto John F. Kennedy dall’ambasciatore José Ramón Cabañas Rodríguez e dal rappresentante permanente di Cuba presso le Nazioni Unite, Rodolfo Reyes Rodríguez.

Durante la sua prima visita ufficiale in questo paese, Raúl realizzerà una fitta agenda di lavoro che include il suo intervento nella riunione dei leaders mondiali su Equità di Genere e Potere della Donna, incontri con vari presidenti, congressisti e personalità cubane residenti qui.

Ugualmente, nelle sue giornate a New York sono previste le cerimonie per stabilire le relazioni diplomatiche con le Isole Marshall y Palau.

La delegazione ufficiale che partecipa a tutte queste attività è formata dal ministro degli esteri Bruno Rodríguez Parrilla; da Abelardo Moreno Fernández, vice ministro delle Relazioni Estere e dal rappresentante cubano presso le Nazioni Unite.

Nella mattina di oggi venerdì 25, si aspetta l’intervento di Papa Francisco nella riunione dell’Assemblea Generale dove sarà presente anche il presidente cubano.

( Traduzione GM – Granma Int.)