ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
I professionisti cubani hanno aumentato il loro numero dopo il terremoto che devastò gran parte della geografia di Haiti nel 2010 Foto: Leandro Maceo Leyva

Il lavoro dell Brigata Medica Cubana in Haiti è stato sottolineato da Mourad Wahba, rappresentante speciale aggiunto del Segretario Generale della ONU e Coordinatore Residente e Umanitario del Sistema delle Nazioni Unite.

Cubaminrex ha informato che il rappresentante Residente del PNUD, ha elogiato il meritevole ed eccellente lavoro dei personale della salute in Haiti, combattendo l’epidemia di colera e di recente in Africa, nella lotta contro l’Ebola.

Wahba, che ha incontrato l’ambasciatore di Cuba in Haiti, Ricardo García Nápoles, ha espresso il suo interesse per mantenere una stretta relazione di cooperazione con gli organismi e le istituzioni cubane, per mitigare gli effetti che potrebbero provocare futuri disastri naturali o epidemie nella nazione.

La direzione della Brigata Medica Cubana è invitata permanente alle riunioni dette “ tavoli di settore”, che periodicamente si realizzano nel Ministero di Salute Pubblica e dove si analizza la situazione epidemiologica del paese.

Wahba ricopre questo incarico dal mese di maggio ed è stato eletto da Ban Ki-Moon, Segretario Generale della ONU.

Le relazioni dell’Organizzazione Mondiale della Salute stimano che la brigata cubana, oltre ad una grande capacità d’azione ed una eccellente preparazione, è sempre stata la più disponibile nell’offrire i suoi servizi all’impoverito paese.

( Traduzione GM - Granma Int.)