ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

Luanda- La cooperazione è al centro della visita iniziata lunedì 13 a Luanda dal vicepresidente del Consiglio dei Ministri di Cuba, Ricardo Cabrisas.

“Questa visita riguarda il rafforzamento della storica collaborazione tra i due paesi, che prevede consultazioni regolari”, ha detto a PL il responsabile della Direzione dell’America del Ministero delle Relazioni

Estere dell’Angola, Francisco José Da Cruz.

Pochi minuti dopo il benvenuto a Cabrisas, con gli ambasciatori, la cubana Gisela García, e l’ angolano José César Augusto, Da Cruz ha spiegato che durante la visita si esploreranno nuovi programmi come parte degli stretti vincoli bilaterali.

Inoltre ha definito dinamica la relazione tra i due paesi che giustifica questo tipo di contatto con determinate priorità ed è un tentativo per realizzare progressi significativi nella cooperazione.

Poi ha reiterato che si analizzeranno i progetti esistenti nella collaborazione e ha ricordato che meno di un anno fa il presidente José Eduardo dos Santos ha vistato Cuba e nell’occasione si firmarono accordi nel trasporto, la costruzione civile e le opere pubbliche per il periodo 2014 – 2017.

Un comunicato della Cancelleria angolana ha indicato che durante la sua visita di quattro giorni Cabrisas realizzerà un incontro di lavoro con il ministro delle Relazioni Estere, Georges Chicoty, e giovedì 16 sarà ricevuto dal vicepresidente Manuel Vicente.

Inoltre incontrerà responsabili dei dipartimenti ministeriali dei settori di costruzione, salute, finanze, trasporti, energia e acqua, educazione, insegnamento superiore e difesa nazionale.

Cabrisas incontrerà poi il ministro di Stato e capo della Casa Civile presidenziale, Edeltrudes Costa, e il capo di Stato Maggiore, Generale delle Forze Armate Angolane, generale Geraldo Sachipengo Nunda.

Ugualmente sarà ricevuto dai presidenti dei Consigli d’Amministrazione della statale Società Nazionale dei Combustibili dell’Angola(Sonangol), Francisco de Lemos, e del Banco di Credito e Risparmio (BPC), Paixão Júnior. (Traduzione GM - Granma Int.)