ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Archivo

Tre primi ministri europei sono presenti alla riunione: dei Paesi Bassi, Finlandia e Belgio, discutono la "strategia europea" con il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, e il presidente dell’Austria, Heinz Fischer.

La lista cita due ministri delle Finanze europee: il titolare norvegese e il britannico George Osborne, un regolare presente dell’incontro del Bilderberg.

Rappresentanti di giganti finanziari come il Banco Centrale Europeo, la Deutsche Bank, Lazard, il Banco Santander, HSBC, Goldman Sachs e JP Morgan partecipano alla conferenza per discutere i problemi economici della Grecia.

Sono presenti pe ril settore dellindustria a la manifattura, il direttore generale della Michelin, con il capo della Roche, il consigliere delegato della Royal Dutch Shell, il presidente della BP, il consigliere delegato della Siemens Austria e i capi di vari conglomerati industriali, come Techint e Investor AB e altri.

Il mondo di Internet, è rappresentato dal presidente esecutivo di Google, Eric Schmid, dal fondatore di PayPal e direttore di Facebook, Peter Thiel.

Nell’agenda principale della conferenza ci sono lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, i rischi del ciber spazio, oltre alle prossime elezioni negli Stati Uniti, l’agitazione in Grecia e la posizione della Russia nella mappa politica mondiale (Traduzione GM - Granma Int.)