ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha informato che Julio Vélez, la mano destra dell’ex presidente colombiano Álvaro Uribe, è colui che ha diretto l’assassinio del deputato venezuelano Robert Serra.

Julio Vélez è un evaso dalla Colombia, il suo paese natale, ed ha dato il denaro dirigendo tutto il processo per assassinare il deputato Robert Serra. Photo: TELESUR

Come ha informato Telesur, Julio Vélez è un evaso dalla giustizia della Colombia, il suo paese natale ed ha consegnato il denaro e diretto tutto il processo per assassinare il deputato Robert Serra e la sua compagna, oltre ad essere vincolato a crimini e delitti contro il Venezuela.

"Chiedo l’appoggio di tutto il popolo e degli organi di giustizia, perchè apportino tutti i dati necessari alla polizia della Colombia per la sua cattura”, ha dichiarato il mandatario.

“L’avvocato di Álvaro Uribe, Jaime Granado, era statao incaricato personalmente della difesa di Julio Vélez, quando questi era stato accusato d’aver assassinato la moglie in Colombia”, ha detto ancora Maduro, che ha ringraziato il governo colombiano per l’estradizione di Leiver Padilla Mendoza, alias El Colombia, per l’assassinio del deputato Robert Serra.

“Questo popolo necessita la verità, sempre la verità”, ha detto Maduro, garantendo tutte le informazioni tra le quali che El Colombia è stato identificato nell’investigazione come uno degli autori, che dal vicino paese dirigono azioni criminali contro il Venezuela, oltre ad essere segnalato in maniera diretta da tutti gli autori materiali del fatto come la persona che ha pagato e garantito i passi per uccidere il deputato.

Dopo le dichiarazioni di Maduro, l’ex presidente colombiano Álvaro Uribe Vélez ha replicato nel suo spazio della rete sociale Twitter @AlvaroUribeVel che le accuse lo stimolano ad appoggiare la lotta contro il governo rivoluzionario.

Maduro ha risposto riaffermando che Julito Vélez, mano destra di Uribe a Cúcuta, ha diretto, finanziato e preparato tutto il processo per coinvolgere il capo della scorta del deputato Robert Serra con l’obiettivo di fargli dirigere l’assassinio.

Il contesto

Lo scorso 1º ottobre, Robert Serra, il parlamentare più giovane del Venezuela è stato assassinato nella sua residenza a La Pastora a ovest di Caracas con la sua compagna María Herrera.

Poche settimane dopo la giustizia venezuelana ha determinato chi erano i responsabili del delitto. Tra i colpevoli c’è Leiver Padilla Mendoza, di nazionalità colombiano -venezuelana, che ha guidato il gruppo che ha commesso il crimine in cambio di 250.000 dollari, hanno detto gli investigatori. ( Traduzione GM – Granma Int.)