ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Estudio Revolución

Mosca - Il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz si è riunito ieri mercoledì 6 con il Presidente del Governo russo, Dimitri Medvedev, e lo ha ringraziato per averlo invitato a partecipare ai festeggiamenti in occasione del 70º anniversario della vittoria sul fascismo, che si svolgeranno sabato 9, a Mosca.

Il Presidente cubano ha sottolineato che non poteva mancare alla celebrazione, per la grande amicizia che ha sempre legato l’Isola alla Russia, un’amicizia che si conserva perchè esiste un’ammirazione mutua tra i nostri popoli. Raúl ha ricordato che nel 1945, quando avvenne la Vittoria della Grande Guerra Patria, lui aveva 14 anni e ascoltava le notizie sul conflitto armato che cambiò il destino dell’umanità.

Il Presidente del Governo russo ha ringraziato per la presenza di amici fedeli come Raúl ed ha ricordato la sua visita a Cuba e gli incontri con Raúl e con il Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz.

Poi ha considerato che questo 9 maggio sarà un giorno speciale per il suo paese: “Perchè si compiono 70 anni dalla nostra vittoria, nella nostra terra. Sono giornate di festa, ha detto, ma ugualmente possiamo discutere temi che interessano reciprocamente. Medvedev ha spiegato al presidente cubano che la sfilata che si realizzerà sabato nella Piazza Rossa presenterà molte cose interessanti, con aerei, elicotteri e tecniche di carri blindati.

“Alcuni si mostreranno per la prima volta e lei li vorrà conoscere”, ha aggiunto. Dopo un incontro con i media della stampa , Raúl e Medvedev hanno svolto una riunione in privato, seguita dall’incontro con la partecipazione delle due delegazioni.

In accordo con una nota del governo della Russia consegnata alla stampa, nella riunione è stato esaminato lo scambio commerciale tra i due paesi e sono state analizzate le prospettive dei progetti congiunti nei settori come l’energia, il trasporto, la salute, la bio tecnologia e l’industria farmaceutica.

L’agenda di lavoro del presidente cubano nella capitale russa comprende anche un incontro con il presidente russo Vladimir Putin.

(Traduzione GM - Granma Int.)