ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il presidente del Ecuador, Rafael Correa, ha denunciato una grave minaccia per la sua sicurezza personale ed ha rivelato che il sindaco di Tabacundo ha ricevuto vari messaggi di minacce per la sicurezza personale del Presidente, motivo che l’ha obbligato a sospendere il “pranzo popolare” che aveva pianificato in questa regione.

Photo: Archivo

Il presidente ha spiegato che prima dell’attività che si doveva realizzare nel parco di quella comunità, il sindaco Frank Borys Gualsaquí ha ricevuto messaggi di minaccia dal suo celulare, che hanno attivato l’allarme del suo team di sicurezza.

Parlando con i media, Rafael Correa ha letto i testi che esprimono esplicitamente chiare si minacce contro le vite del sindaco e del presidente, aggiungendo “che sarebbero morte anche molte altre persone nel parco”.

Corea ha detto che il proprietario del cellulare che inviava questi messaggi è già stato arrestato ed è a disposizione degli investigatori. Nella sua prima dichiarazione, tutta da verificare, ha detto che “il cellulare gli era stato rubato e che lui non sapeva chi lo stava utilizzando”.

(Traduzione GM - Granma Int.)