ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Raúl è arrivato a Panama “Un saluto di Cuba al popolo e al Governo di Panama”, sono state le prime parole di Raúl nell’aeroporto Panama Pacifico. Photo: Estudio Revolución

Panama - Il Presidente cubano Raúl Castro Ruz è arrivato nella notte di giovedì a Città di Panama per partecipare al VII Vertice delle Americhe, con cui si rende concreta finalmente la prima partecipazione dell’Isola a questi incontri, fatto definito come storico e simbolo del cambio di un epoca che il continente sta vivendo.

“Un saluto di Cuba al popolo e al Governo di Panama”, sono state le prime parole di Raúl nell’Aeroporto Panama Pacifico, dove decine d giornalisti si erano riuniti per riportare la notizia dell’arrivo del Generale d’Esercito.

Lo hanno ricevuto Luis Hincapié, vice ministro delle Relazioni Estere; Roberto Zúñiga Brid, direttore di Protocollo e Cerimoniale dello Stato panamense e l’ambasciatore cubano Antonio Miguel Pardo Sánchez. Pochi minuti dopo l’atterraggio, il vice ministro di Panama ha detto alla stampa cubana che ringraziava la presenza di Raúl ed ha ricordato i forti vincoli che hanno unito i due paesi.

Ha citato le visite delle massime autorità del suo paese a Cuba e la collaborazione nei settori della sanità, la cultura e lo sport. Ha segnalato l’invio di giovani panamensi che studiano medicina nell’Isola e divengono professionisti molto stimati. Inoltre ha considerato che questo è un Vertice storico per la partecipazione di Cuba.

Come Raúl ha reiterato in varie occasioni, “La delegazione cubana partecipa al VII Vertice delle Americhe in qualità di uguali e senza condizioni, per esporre le sue posizioni su temi d’interesse per la regione, con il più assoluto rispetto”. Questa è la prima volta che si riuniscono le massime autorità di 35 paesi dell’area per dibattere importanti temi dell’agenda emisferica.

Secondo il programma del Vertice nella cerimonia inaugurale interverranno Ban Ki Moon, segretario generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite e José Miguel Insulza, segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani.

Si aspetta anche che il Segretario di Stato del Vaticano, cardinale Pietro Parolin, legga un saluto del Papa Francisco e che finalmente Juan Carlos Varela, presidente del paese anfitrione, dia il Benvenuto alle delegazioni.

La rappresentazione cubana a questo incontro è formata da Bruno Rodríguez Parrilla e Rodrigo Malmierca Díaz, ministri delle Relazioni Estere e del Commercio Estere e l’Investimento Straniero, rispettivamente; Rogelio Sierra Díaz e Ana Teresita González Fraga, vice ministri delle Relazioni Estere e dall’ambasciatore Pardo Sánchez con altri dirigenti del MINREX. ( Traduzione GM - Granma Int.)