ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La figlia del Guerrigliero Eroico ha firmato contro il decreto di Obama.

Associazione di Amicizia Italia Cuba - Circolo Bolivariano Hugo Cháves, Aleida March, la seconda figlia del leggendario "Guerrigliero eroico", Ernesto Che Guevara, è stata in visita in Italia invitata dall’Associazione di Amicizia Italia Cuba, nel Circolo Bolivariano Hugo Cháves, nel popoloso quartiere di Ostia, coordinato dal noto attivista Franco Forconi.

L’incontro è stato lo spazio ideale per esprimere dall’antica capitale dell’impero romano, la solidarietà italiana con il popolo e il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela di fronte ad uno dei tentativi d’ingerenza più forti commessi dall’impero nordamericano contro la patria di Bolívar.

Per il Venezuela era presente il primo segretario dell’ambasciata Bolivariana in Italia, Alfredo Viloria Pérez e per Cuba, il consigliere politico della sua ambasciata, il compagno, Roger López García. In un breve intervento, Viloria ha trasmesso il saluto e il ringraziamento dell’ambasciatore del Venezuela, Isaías Rodríguez, ed ha spiegato le motivazioni della campagna

“Il Venezuela non è una minaccia, è una speranza!” Poi ha detto di sentirsi onorato di condividere quel momento con la figlia del Comandante Ernesto Che Guevara e l’ha ringraziata per la solidarietà. Poi sono girati i fogli per raccogliere le firme di tutti i presenti.

Aleida Guevara March ha firmato immediatamente ed ha scritto una riflessione nell’agenda del diplomatico sul paese bolivariano.

"La solidarietà tra i popoli è la miglior espressione di tenerezza degli esseri umani. Mi sento orgogliosa d’essere parte di un popolo che sa amare ma è anche capace di dare la propria vita per gli altri.

Il Venezuela non sarà mai solo, per il suo popolo che è il nostro e per il nostro Chávez, che sarà sempre con noi! Sempre uniti e avanti! Aleida Guevara, 29/03/2015_