ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

In Venezuela sono state raccolte sino ad ora più di un milione di firme per esigere dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, rispetto per la sovranità di questo paese, è stato  comunicato ieri domenica 22, da Caracas.
Continuiamo la raccolta per raggiungere i dieci milioni di firme da consegnare al  presidente degli Stati Uniti, ha affermato Jorge Rodríguez, sindaco di Caracas, che dirige la campagna che si estenderà sino al 9 aprile prossimo.
In una dichiarazione alla Venezolana de Televisión, Rodríguez ha informato che i messaggi di solidarietà con il Venezuela hanno superato i 2 milioni 600.000 twits e retwits da tutto il mondo Tra i più diffusi quelli di Camila Vallejo e di Ignacio Ramonet.
Da giovedì 19, le piazze Bolívar del Venezuela sono scenari nei quali le persone confermano la loro condanna dell’Ordine esecutivo statunitense, che definisce il Venezuela “una minaccia inusuale e straordinaria alla  sicurezza degli Stati Uniti”. (Traduzione GM - Granma int.)