ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

I gruppi di terroristi dello Stato Islamico (Isis) hanno aperto diversi centri di reclutamento di bambini, a Al-Mayadin e a Al-Bukamal, due città nella provincia siriana di Deir Ezoor.

I media della stampa internazionale hanno pubblicato questa informazione offerta da una ONG della Siria.

I bambini reclutati ricevono un’educazione religiosa fondamentalista e takfirista e sono addestrati militarmente. Poi devono arruolarsi nei gruppi terroristici che operano in questi territori.

Le fonti citate affermano che i bambini sono addestrati all'uso delle armi, del combattimento offensivo e nei corpo a corpo, oltre che in pratiche suicida con l'utilizzo degli esplosivi.

Molti di questi minori vengono preparati per svolgere operazioni d’intelligenza e ricerche d’informazioni nelle zone occupate, mentre altri imparano a proteggere i centri di comando, gli accampamenti e i luoghi d rifornimento delle bande di estremisti.

Il processo di selezione inizia scegliendo tra i bambini che assistono come osservatori alle esecuzioni e alle decapitazioni che l’Isis esegue.

Il reclutamento di bambini è un modo per superare la mancanza di nuovi membri tra le fila dell’esercito Islamico.

( Traduzione GM -Granma Int.)