ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Montevideo - Il Presidente cubano Raúl Castro Ruz è giunto nel pomeriggio di sabato 27 febbraio in Uruguay, per partecipare alla cerimonia della nomina ufficiale di Tabaré

Photo: Estudio Revolución

Vázquez, che per la seconda volta assumerà la presidenza del paese, dopo la vittoria nelle elezioni politiche del novembre scorso, come candidato del Frente Amplio.

Il Generale d’Esercito è stato ricevuto nell’aeroporto internazionale Carrasco dall’ambasciatore Bernardo Prato, incaricato dal Governo dell’Uruguay di ricevere tutte le delegazioni che parteciperanno alla cerimonia del passaggio presidenziale, con Ariel Bergamino assessore principale del nuovo presidente e il colonnello Carlos Amaro, comandante della Brigata Aerea.

Fanno parte della delegazione dell’Isola Ricardo Cabrisas Ruiz, vice presidente del Consiglio dei Ministri; Roberto Morales Ojeda, ministro di Salute Pubblica; Antonio Carricarte Corona, ministro interino del Commercio Estero e l’Investimento Straniero; Marcelino Medina González, primo vice ministro delle Relazioni Estere e Mercedes Vicente Sotolongo, ambasciatrice in questa nazione sudamericana.

La cerimonia è iniziata alle dieci di mattina nel Palazzo Legislativo, dove Tabaré Vázquez e il vice presidente eletto Raúl Sendic, hanno realizzato l’Impegno d’Onore e la Dichiarazione di Fedeltà alla Costituzione.

Poi il nuovo presidente ha pronunciato il suo primo discorso al paese, da quando terminò il suo lavoro al fonte del Governo del 2010.

I governanti uruguaiani e le delegazioni sono andati nella centrale Piazza Indipendenza dove José Mujica ha consegnato a Tabaré Vázquez la fascia presidenziale, com’era avvenuto cinque anni fa quando Mujica assunse il mandato e Tabaré gli consegnò la sciarpa.

Lì il nuovo presidente ha installato il suo Gabinetto Ministeriale.

Questa è la prima visita di Raúl in Uruguay, una nazione con la quale Cuba ha eccellenti relazioni di amicizia e cooperazione e lo dimostrano la trentina di collaboratori della salute che attualmente lavorano in questo paese, come parte dell’ Operazione Miracolo; i più di 800 uruguaiani laureati nell’Isola dal 1961, e i 236 giovani studenti di questo paese che studiano attualmente nelle università cubane.

Il Presidente cubano dialogherà oggi con Tabaré Vásquez

Il presidente cubano, Raúl Castro, dialogherà oggi 2 marzo, con il nuovo capo di Stato dell’Uruguay, Tabaré Vázquez, come ha confermato la Segretaria di Comunicazione della Presidenza.

Vázquez, che ha già governato l’Uruguay dal 2005 al 2010, ha ricevuto la nomina ufficiale ieri ed oggi riceverà in udienza il presidente di Cuba nella Residenza Presidenziale di Suárez, di questa capitale.

Raúl Castro ha assistito alla cerimonia in cui Vázquez ha ricevuto il suo secondo mandato (2015-2020) dalle mani del presidente uscente José Mujica (2010-2015).

Ieri il presidente cubano ha incontrato José Mujica e sua moglie, la senatrice Lucía Topolansky, ed hanno conversato scambiandosi pareri su temi d’interesse reciproco e sulle relazioni bilaterali d’amicizia che esistono.

All’incontro hanno partecipato anche gli altri membri della delegazione cubana: Ricardo Cabrisas, vice presidente del Consiglio dei Ministri; Roberto Morales, ministro di Salute Pubblica, Antonio Carricarte, ministro interino del Commercio Estero e l’Investimento straniero, Marcelino Medina, primo vice ministro delle Relazioni estere e Mercedes Vicente Sotolongo, ambasciatrice di Cuba in Uruguay.

Raúl Castro ha ricevuto la Chiave della Città dalle mani dell’intendentessa di Montevideo, Ana Olivera, che lo ha ringraziato per la solidarietà dimostrata da Cuba al popolo dell’Uruguay. Inoltre ha sottolineato il ringraziamento e l’apprezzamento degli uruguaiani per il popolo cubano ed ha ricordato i vincoli di amicizia tra cuba e l’Uruguay nella storia.

La Olivera ha consegnato a Raúl un video e un quadro con le immagini della visita che il leader storico della rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha fece in Uruguay nel 1995, quando si consegnò anche a lui la Chiave di Montevideo. (Jorge Luna/ Traduzione GM - Granma Int.)