ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Malala Yousafzai, Nobel della Pace del 2014, ha annunciato che donerà l’importo del premio “Bambini del mondo” che ha appena ricevuto, per la ricostruzione delle scuole di Gaza.

“Tutti dobbiamo lavorare per assicurarci che i bambini  e le bambine palestinesi ricevano un insegnamento di qualità in un ambiente sicuro, perchè senza l’insegnamento non ci sarà mai la pace”,  ha affermato l’adolescente in un comunicato pubblicato da UNRWA.

Il programma “Niños del Mundo” (Bambini del mondo), è stato creato nel 2.000 e consiste nella formazione di bambine e bambini sui  loro diritti  e sulla democrazia.

Il programma termina con la votazione dei partecipanti nel mondo intero.

Oltre a Malala, John Wood (degli Stati Uniti), un ex dirigente  di Microsoft che ha fondato una ONG per l’alfabetizzazione e Indira Ranamagar (Nepal), che lavora con i bambini prigionier,i sono stati ricompensati con carattere onorifico  ed hanno condiviso l’altra metà del premio, che in totale è di  50.000 dollari.
(AFP / Traduzione GM - Granma Int.)