ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
George Mavrikos, segretario generale della FSM. Photo: Anabel Díaz

George Mavrikos, segretario generale della Federazione Sindacale Mondiale (FSM)  è arrivato a Cuba per partecipare ai funerali del nostro Comandante in  Capo, Fidel Castro Ruz, a Santiago di Cuba.
“Per me è un onore stare nell’Isola, in questi  giorni tanto importanti per il suo popolo e per la Rivoluzione”, ha assicurato Mavrikos durante una Conferenza stampa realizzata venerdì 2 dicembre nella sala Juan Marinello, della Centrale dei  Laviartori di  Cuba.
Poi ha assicurato che è venuto a nome di 92 milioni di lavoratori della FSM di 126 paesi, per esprimere le sue sincere condoglianze per la morte del Comandante in Capo che ha conosciuto personalmente.
“Fidel è immortale” ha detto il  segretario generale della prima organizzazione operaia del mondo.
“Starà con noi nei secoli a venire, con la sua luce e il suo esempio.
 La FSM difenderà le sue idee di solidarietà internazionale e di lotta contro l’imperialismo, sempre unita al popolo di Cuba e alla CTC”, ha assicurato Mavrikos.
In onore alla memoria del Comandante in  Capo  Fidel Castro Ruz, la Federazione Sindacale Mondiale e la Segreteria Nazionale della CTC hanno deciso, nella cornice delle celebrazioni del prossimo 1º Maggio, che L’Avana sarà la sede della riunione del Consiglio Presidenziale della FSM.
I leaders della Federazione di 55 paesi visiteranno l’Isola per dibattere temi  affini alla classe operaia mondiale e per costruire così un’alleanza tra la classe operaia e i contadini, alla ricerca di una società giusta, senza sfruttamento dell’uomo sull’uomo.
“Fidel è un esempio di dignità, di ottimismo e di lotta. Dedicheremo la prossima riunione del Consiglio al suo legato”, ha aggiunto. ( Traduzione GM - Granma Int. )